• Autonomia numero 15 – 19 maggio 1979
  • Editoriale politico – pag. 2
  • Il giocattolo potrebbe rompersi – pag. 4
  • Precari a vita – pag. 5
  • Vicenza: Riprendere l’iniziativa – pag. 6
  • Vicenza: Caro preside, piantala! – pag. 6
  • Intervista al Gruppo sociale di Thiene – pag. 7
  • Presidi d’assalto, contrattaccare subito – pag. 8
  • Rovigo: Uno… cento centri sociali in Polesine – pag. 10
  • Padova: ACAP – L’azienda in restauro – pag. 11
  • Padova: Opera Universitaria – E che vinca il migliore – pag. 11
  • Padova: Opera Universitaria – Topaie in fermento – pag. 12
  • Padova: Pubblico impiego – Giù a valanga – pag. 13
  • Padova: Il Dr. Petter e Capitan Hyde – pag. 14
  • Per i compagni del 7 aprile – pag. 15
  • Dal carcere: Rebibbia G8 – I compagni scrivono – pag. 16
  • Storia di un burattino provocatore – pag. 20
  • Dedicato a Franco Longo, segretario del P.C.I. di Padova – pag. 26
  • 7 Aprile: Un Romito per ogni occasione – pag. 28
  • Solesino: Terapie in caso di licenziamento – pag. 28
  • Piove di Sacco: A Piove con le mani nel sacco – pag. 28
  • 7 Aprile: Un ping pong senza mediazioni – pag. 29
  • Thiene: Diamo a Rende quel ch’è di Rende – pag. 30
  • Studenti Medi – pag. 31
  • Venezia: Ospedale – Elementi per il dibattito e il lavoro politico – pag. 32
  • Porto Marghera: Corrispondenza operaia – pag. 33
  • Comitato di Agitazione di Scienza Politiche Padova: C’è un limite a tutto!! – pag. 34
  • Mestre: La repressione non ferma le lotte – pag. 35
  • Marghera: Carta bollata non fa rima con casa – pag. 35
  • Venezia: ACTV, promesse da marinai – pag. 36
  • Chioggia: L’autonomia è possibile – pag. 36
  • Multinazionali e mass-media – pag. 37
  • prima parte
1_auton.15.div_.auton_.15.ocr_
  • seconda parte
21_auton.15.div_.auton_.15.ocr_